Archivio - Conferenze stampa 2009-2010

Marchionni: "Dobbiamo voltare pagina"

Firenze, Stadio Artemio Franchi Conferenza Stampa

10.02.2010
Le parole di Marco Marchionni in conferenza stampa:  Il campo di Genova mi porta fortuna, ogni tanto lì riesco a segnare. Gilardino? Non c'è da preoccuparsi, fa i movimenti giusti, è sempre pronto. Chiaramente senza segnare non è contento, ma noi ci fidiamo di lui, presto tornerà a farci vincere. L'errore di De Silvestri contro la Roma? Da buon laziale voleva far gol, purtroppo è andata così: l'obiettivo è voltare pagina. Domenica sera ero molto giù, quando si perde così fa molta rabbia. Poi è una sconfitta venuta nel momento sbagliato, in un periodo in cui abbiamo raccolto poco. Zanetti? E' un giocatore d'esperienza, che poteva darci maggiore serenità, anche in campo. Ma è un periodo no della squadra, da quattro gare non vinciamo, è evidente che qualcosa non vada per il verso giusto. Proviamo ad analizzare gli errori, ma poi ci ricadiamo nella gara successiva. Siamo a sette punti dal quarto posto, ci guardiamo avanti e dietro. Serve una serie positiva: guardate il Napoli, con un filotto importante ora è lassù. E'ancora troppo presto per dire che i posti Champions sono lontani, aspettiamo. Il futuro di Prandelli? E' un tema in primo piano solo perchè la squadra non attraversa un buon momento. Non riesco a vedere una Fiorentina senza di lui. Mutu? E' importante per l'attacco e per tutta la squadra, è questa l'assenza forse più preoccupante. Per noi era un punto di riferimento. Ma ripeto, si pensa a chi non c'è solo quando le cose vanno male. Pensiamo a noi, domenica sera abbiamo fatto una buona partita, continuando così i risultati arriveranno. Abbiamo sbagliato le partite chiave, quelle della possibile svolta, come contro la Roma. Adesso però pensiamo alla Samp, è una gara che ugualmente può aprirci nuove porte. Samp senza Cassano? Per noi è un vantaggio, se Antonio è in giornata è imprendibile. La Samp è una buona squadra, come noi ha passato un momento non facile e adesso si è ripresa: è un avversario ostico.

Video Correlati