Archivio - Conferenze stampa 2009-2010

Prandelli: "Faremo una grande partita"

Firenze, stadio Artemio Franchi Conferenza stampa

06.02.2010
Cesare Prandelli:“La Roma ha qualità tecniche, organizzative, ma anche caratteriali. Ha un budget economico superiore al nostro, ma in questi anni non mi sembra sia contato più di tanto. Sappiamo di affrontare una grande squadra, ma faremo la nostra partita, da Fiorentina. Arriviamo da una gara ben interpretata, quella contro l’Inter. Abbiamo bisogno di prestazioni importanti, che ci aiutino sotto il profilo psicologico, e domani può essere l’occasione giusta. Sento la voglia di superare i momenti difficili e fare una grande partita. Ho visto i miei giocatori molto convinti. Ranieri? La Roma ha la sua stessa tenacia. E’ stato chiaro all’inizio, quando ha detto che il suo obiettivo era ricompattare la squadra e dare equilibrio. I risultati che sta ottenendo ora sono frutto di un lavoro tattico, tecnico ma anche psicologico. L’esonero dalla Juventus non ha scalfito la sua dignità e le sue idee. Io e Ranieri candidati alla panchina azzurra? Si dicono delle bischerate…Fine di un progetto? Io non ho nessun dubbio, voglio solo tirar fuori qualcosa in più a questa squadra. Abbiamo tante partite, ci giochiamo traguardi importanti. La mia concentrazione è esclusivamente rivolta a questa squadra. Tutte le altre valutazioni sul progetto le faremo a fine campionato. La formazione? Ho un’idea ma deve essere confermata dall’ultimo allenamento. Penserò fino all’ultimo anche sul modulo da proporre. DDV? Abbiamo pranzato con lui e la squadra mercoledì a Milano, è stato un incontro piacevole. Ci ha detto di non sentire addosso pressione e che è soddisfatto di quanto sta facendo la squadra. E’ stato un segnale importante, ci ha guardato negli occhi e dato una motivazione in più. Ljajic? Ha grandissima qualità, ma con lui serve molta pazienza. Gli ho dato l’opportunità di giocare perché credo in lui, ma non dobbiamo mettergli pressione.Keirrison? Si è allenato ieri per la prima volta con il gruppo, poco per dare giudizi. E’ un rapinatore d’area, vede la porta come pochi. Ma deve ancora lavorare molto da un punto di vista organico. Bolatti? Ha avuto un problema al piede, ci ha già dato la sua disponibilità ma vediamo oggi. Ha grande capacità di lettura tattica della gara.

Video Correlati