PRIMA SQUADRA

Tra bici e pallone, Bernardeschi e Basanta sfida 'biliardino', il Direttore Baiesi presenta il Bike Park

Firenze News

18.04.2015

 

Presto attivo il primo servizio di Bike Park: il parcheggio, custodito e gratuito, a disposizione dei tifosi che arriveranno allo Stadio in bicicletta.

Anche le piste ciclabili di Firenze si tingeranno di viola grazie a una nuova segnaletica che indicherà direzioni e tempi di percorrenza per raggiungere l’Artemio Franchi.

 

 

Partirà in occasione della gara con il Cesena, il prossimo 3 maggio, il servizio di Bike Park che la Fiorentina, grazie alla collaborazione del Comune di Firenze, metterà a disposizione dei propri tifosi in occasione di tutte le gare in programma all’Artemio Franchi.

 

Due le aree di parcheggio – allestite nei giardini di Piazza San Gervasio e in quelli di Viale Malta adiacenti a Largo Gennarelli – in cui sarà possibile lasciare in custodia gratuitamente la propria bicicletta a partire da due ore prima della gara e sino alle due ore successive al fischio finale. Grazie a un software sviluppato appositamente ogni bicicletta in ingresso verrà associata alla tessera InViola dell’utente (che sarà sottoscrivibile anche sul posto per chi ancora non ne fosse in possesso) e permetterà un veloce riconoscimento in uscita del legittimo possessore. Inoltre, fino a fine stagione, utilizzando le aree di parcheggio verranno automaticamente caricati 100 punti bonus validi per la raccolta collegata al circuito InViola che in neanche un anno di vita ha già coinvolto 140 esercizi commerciali, raggiunto 40.000 iscritti e distribuito oltre 4 milioni di punti.

 

La Convenzione sottoscritta recentemente con il Comune di Firenze prevede, oltre ai Bike Park, una declinazione in viola delle piste ciclabili della città che conducono al Franchi. Una nuova segnaletica indicherà infatti le direzioni da seguire e i tempi di percorrenza per raggiungere lo Stadio valorizzando maggiormente i percorsi dedicati alle due ruote che lo collegano in modo sicuro e rapido al resto della città.

 

Il Direttore Esecutivo di ACF Fiorentina, Gian Luca Baiesi, ha così commentato il lancio dell’iniziativa “Da tempo ci eravamo riproposti di studiare, insieme al Comune di Firenze, delle novità per aumentare i servizi a favore dei ciclisti, a vantaggio della vivibilità dell’area di Campo di Marte e in generale della città, specie in occasione delle partite. Pedalare In Viola risponde a questa esigenza e ambisce anche a promuovere e valorizzare maggiormente l’uso della bicicletta in una città naturalmente ciclabile come Firenze. Un modo ideale per mantenersi in forma divertendosi e per migliorare così il proprio stile di vita”.

 

Si ringraziano l’Officina Vélociclo, lo Studio d’Architettura Nuti & Pretini e G.R. Bike per il significativo contributo dato al progetto nonché per la concreta realizzazione dei primi prototipi di biciclette ufficiali Fiorentina che saranno esposti presso il Viola Village fino a domenica sera.  

 

 

 

 


Video Correlati