Fiorentina Women - Tavagnacco 2-0, match report e interviste

Fiorentina Women - Tavagnacco 2-0, match report e interviste

03/11/2018 14:26

6° Giornata di Serie A Femminile, la Fiorentina Women riceve il Tavagnacco al Bozzi (calcio di inizio ore 15.00).

Formazioni iniziali:

FIORENTINA WOMEN'S FC: Ohrstrom, Guagni, Jaques, Tortelli, Philtjens (Vigilucci 33'st), Breitner, Adami, Parisi, Bonetti (Nocchi 40' st), Clelland, Mauro (35'st). A disposizione: Durante, Caccamo, Fusini, Agard. All.Antonio Cincotta

TAVAGNACCO: Piazza, Cavicchia (29' st Blasoni), Frizza (Winter 37' st), Mella, Mascarello, Ferin (32' st Pugnetti), Cecotti, Erzen, Zuliani, Errico, Camporese. A disposizione: Bonassi, Perin, Winter, Sevsek, Virgili. All.Marco Rossi

Arbitro Luca Bergamin (Castelfranco Veneto), Assistenti Collavo (Treviso) e Carraretto (Treviso).

Primo tempo molto tattico nel quale le difese di entrambe le squadre hanno la meglio. La Fiorentina prova a creare con le verticalizzazioni, ma la squadra di Rossi è brava a chiudere gli spazi. Al 17' Adami colpisce la traversa su corner, complice forse un tocco del portiere Piazza. Il vantaggio si concretizza al 32', quando Davina Philtjens raccoglie in area un filtrante e batte l'estremo difensore friulano per il vantaggio gigliato. La Fiorentina prova subito a chiuderla, ma il mancino dal limite di Tatiana Bonetti trova ancora una volta il legno a negarle la gioia del goal.

Alla ripresa ancora una volta monologo viola. Il Tavagnacco non riesce a creare, la Fiorentina cerca diverse soluzioni poi al 76' colpisce nuovamente: altro taglio per Guagni che si inserisce in area dalla destra, pallonetto a scavalcare il portiere e 2-0 viola. Mister Cincotta decide di inserire Vigilucci, Kongouli e Nocchi al posto di Philtjens, Mauro e Bonetti per amministrare il match. Al triplice fischio la Fiorentina porta a casa tutta la posta in palio e sale in classifica ad un punto da Milan e Juventus che si scontrano domani alle ore 12:30.

Risultato finale 2-0 (32'pt Philtjens, 31'st Guagni).

Le parole dopo Fiorentina-Tavagnacco 2-0 di Mister Antonio Cincotta e Greta Adami.

"Abbiamo giocato contro una squadra importante abituata a fare punti e a mettere in difficoltà le squadre di vertice” commenta Mister Cincotta "Sapevamo che dopo la Champions sarebbe stata una partita ostica, abbiamo cercato di giocare in velocità nonostante le avversarie fossero guardinghe e chiuse nel proprio fortino. Sono contento di come le ragazze abbiamo scrollato velocemente i ricordi dello 0-6 di mercoledì. Il Tavagnacco aveva impostato una gara di contenimento per ottenere un punto, in queste partite bisogna avere pazienza e spingere molto sui cambi di campo. Su quello dobbiamo alzare l’asticella, dobbiamo lavorare su questa soluzioni per essere più fluide. Milan-Juventus? La guarderò come tutte le altre, non mi concentro sulla classifica per adesso. Abbiamo visto in queste gare come il Campionato sia combattuto e ogni weekend bisogna lottare, restiamo calmi e utili e guardiamo al prossimo impegno dopo la pausa della Nazionali. Il nostro obiettivo è essere protagonisti, non poniamo limiti ai nostri sogni: vogliamo essere scomodi all’alta classifica e migliorare la scorsa stagione”.

Greta Adami commenta così la vittoria: “Era fondamentale vincere, la Champions è passata e ora pensiamo al Campionato: dobbiamo fare bene ad ogni partita perché possiamo puntare in alto. Quest’anno ogni match è competitivo, oggi abbiamo trovato subito il goal ma non riuscivamo a chiuderla. Abbiamo dominato gran parte della partita ma non potevamo abbassare la guardia. Adesso chi deve andare in Nazionale partirà, le altre resteranno concentrate poi ci troviamo e ripartiamo più forti verso Verona”.

 

condividi su facebook