La primavera femminile batte l'Inter e va in finale ad Arco di Trento

La primavera femminile batte l'Inter e va in finale ad Arco di Trento

11/03/2018 22:04

La Primavera femminile batte l'Inter 2-1 e vola in finale al torneo di Arco di Trento. Semifinale a tinte viola in virtù del successo strappato all’Inter in un finale pirotecnico. La partita si presenta immediatamente equilibrata e molto gradevole dal punto di vista tecnico tattico. Un confronto anche estremamente corretto a beneficio del bel gioco con interruzioni quasi del tutto assenti.
Le due squadre si studiano a lungo “punzecchiandosi” con reciproche sortite nella trequarti avversaria senza però mai impegnare severamente nessuno dei due numeri uno. Le occasioni migliori del primo tempo sono comunque interiste. La prima porta la firma di Alice Berti al 10’ e la seconda di Giulia Lorusso al 20’. Tutto bene in attacco per le due calciatrici nerazzurre fino al tiro, finito una volta di poco al lato destro e una volta sinistro del portiere toscano Carlotta Nardi. La Fiorentina ha risposto al 26’ con un tiro di Bethany Purse da distanza ravvicinata ed altre incursioni smorzate dall’ottima retroguardia milanese. L’Inter chiude in attacco e tenta qualche tiro dalla distanza ma il match non si sblocca e si va al riposo sullo 0-0.
In apertura di secondo tempo è ancora la Purse ha tentare di sbloccare il risultato ma le sue due conclusioni verso la porta dell’Inter, si spengono sull’esterno della rete. Il gol arriva al quarto d’ora per opera di Sara Tamburini (in prestito alla viola dalle Azalee) ben appostata sulla linea di porta in occasione di un batti e ribatti nell’area piccola. Fiorentina in vantaggio. La formazione lombarda reagisce e cerca di mettere pressione alle viola. Durante una delle fasi più concitate, Sofia Lorieri rischia di mandare la palla nella propria porta rischiando un clamoroso autogol a vantaggio dell’Inter. L’occasione d’oro per ristabilire l’equilibrio arriva su calcio di rigore al 18’. Sulla palla Michelle Costardi. Tiro centrale bloccato dal portiere e nulla di fatto. Ancora Inter al 20’ ma Alice Berti, da buona posizione, manda alle stelle. Anche Beatrice Bosco sfiora di testa su angolo al 35’ ma la palla sfila. Le viola spezzano l’assedio al 40’ e provano a raddoppiare con Maria Lulli da due passi ma il portiere salva a terra in due tempi. Berti si fa perdonare tutto al 43’ con un gran gol che vale il pareggio. La numero 9 arpiona un pallone sulla trequarti, si libera di due avversarie e lascia partire un bolide imparabile. Le emozioni però non sono finite e la Fiorentina si riporta in vantaggio proprio al 45’ con Tamburini che firma così la personale doppietta ed il successo che vale la finale di martedì contro la Res Roma (che ha battuto 3-1 il Verona), stesso match di due anni fa quando la Fiorentina sconfisse le capitoline e si aggiudicò il torneo.

Inter Milano – Fiorentina 1-2

Inter Milano: Vanin (21’ st Gilardi), Maroni, Pinzin, Dell’Acqua (21’ st Bosco), Capucci, Gila, Lorusso, Costa, Berti, Giani, Cetrangolo (13’ st Costardi). A disp: Borin, Bragonzi. All: Naplone

Fiorentina: Nardi, Ugolini, Gwiazdowska, Mani (31’ st Mazzoni), Lorieri, Severini, Purse, Morreale, Tamborini, Lulli, Cirri. A disp: Narducci, Marsicola, Pastifieri, Gualdani. All: Colzi

Arbitro: Fabella di Trento
Marcatrici: 16’ pt  e 45’ st Tamburini (F), 43’ st Berti (I)

condividi su facebook