Rogg - Babacar: "Insieme per altre cinque stagioni. Vogliamo continuare a crescere"

Rogg - Babacar: "Insieme per altre cinque stagioni. Vogliamo continuare a crescere"

14/07/2015 17:31

Dalla sala stampa del centro sportivo, le parole dell’attaccante viola Babacar e del Direttore Generale ACF Fiorentina, Andrea Rogg.

Andrea Rogg, Direttore Generale ACF Fiorentina: “Insieme a Babacar abbiamo finalmente messo, nero su bianco, la volontà di proseguire insieme il nostro rapporto. Babà sarà con noi per altri cinque anni, ha sposato in pieno il progetto Fiorentina. Questo accordo dimostra che la Proprietà ha voglia di investire e continuare a crescere. Il futuro di Gomez? Abbiamo avuto tante richieste e stiamo valutando assieme al calciatore cosa fare. La questione Salah? Pensiamo di aver più di una ragione per poter discutere, in modo amichevole, di questa situazione con il Chelsea. Mercato in entrata? Ci saranno interventi mirati alla crescita funzionale del nostro gruppo. Il pensiero della Proprietà? Andrea Della Valle dovrebbe salire in settimana, per stare vicino alla squadra. E’ sicuramente voglioso di toccare con mano la sua Fiorentina. Sousa? Una scoperta positiva”.

Babacar: Il rinnovo in viola un grande salto per te? “Devo lavorare ancora tanto, sono all’inizio della mia carriera. Restare alla Fiorentina era quello che volevo, rinnovare e rimanere a Firenze. Bernardeschi? Rinnoverà anche lui. Ti senti pronto per giocare titolare? Devo solo continuare a lavorare, per fare un grande campionato insieme ai miei compagni. Cosa ti aspetti dalla società? Niente, aspetto che inizi il campionato. Salah? L’ho sentito. Mi ha detto che mi farà sapere. Hai avuto richieste da altri club in questo periodo? Si, ma a me interessa giocare nella Fiorentina adesso. Il tuo obiettivo? Vorrei dare tanto alla squadra e vincere un trofeo. Nazionale? E’ stata una bella esperienza. Un messaggio per i tifosi? Venite allo stadio a darci una mano, perché la squadra c’è. Cosa ti ha insegnato Montella? Mi ha fatto vedere come si gioca a calcio. Lo ringrazio per questo. Sousa? Mi aiuta molto. E’ un grandissimo allenatore. Diakhate? E’ forte. Gli auguro di fare tanta strada”.

condividi su facebook