Fiorentine Women - Riviera di Romagna 4-1, la cronaca e le interviste

Fiorentine Women - Riviera di Romagna 4-1, la cronaca e le interviste

06/02/2016 17:59

Settima vittoria consecutiva per la Fiorentina Women che tra le mura amiche di San Marcellino batte 4-1 il Riviera di Romagna e mantiene il primato in classifica insieme a Mozzanica e Brescia, entrambe vincitrici contro Bari e Vittorio Veneto.

 
Partita subito in discesa per le ragazze di Mister Fattori, che già al primo minuto vanno vicine al goal: Vicchiarello pennella come sempre un ottimo cross sul quale Panico prima e Guagni poi non arrivano per un soffio. La rete è nell’aria, e cinque minuti dopo arriva l’1-0 siglato Panico. Adami lancia Guagni, che prende in contrattempo la difesa romagnola, passaggio per Panico che controlla e infila in rete. Numerose le proteste degli ospiti per un presunto fuorigioco di Guagni, l’arbitro convalida invece la rete ed espelle un membro della panchina romagnola. La Viola cerca l’allungo, ma il Riviera di Romagna si difende bene e non lascia spazi. Al 17’ Caccamo si fa largo sulla destra, pesca Panico dall'altra parte che prende la mira e cerca l'angolo alla destra del portiere, Tasselli si allunga e si rifugia in corner. Ancora Fiorentina pochi minuti dopo con Vicchiarello che, liberatasi al limite dell’area, lascia partire il destro, superlativa la risposta del portiere ospite che nega ancora una volta il goal. E’ sempre la Fiorentina alla mezz’ora che cerca il raddoppio, ma Caccamo a tu per tu con il portiere dopo un paio di dribbling ubriacanti si fa ipnotizzare e spara addosso all’estremo difensore romagnolo. L’ultimo quarto d’ora è tutto per il Riviera di Romagna che inizia a crescere in intensità: Colasuonno affonda sulla destra, mette nel mezzo per Bassano che è sola, ma perde l’attimo e la difesa torna su di lei, impedendole di concludere. Ancora ospiti al 43’ quando Colasuonno vede Thalmann fuori dai pali e cerca l’eurogol, il portiere elvetico però si distende e devia la sfera.
 
Secondo tempo che ricomincia con le ospiti alla carica. Colasuonno sguscia nelle fila della difesa viola, lascia partire un destro a giro che colpisce Tona, palla deviata e Thalmann che blocca. Si sveglia allora la Fiorentina, e colpisce nuovamente: dagli sviluppi del calcio d’angolo Caccamo lascia partire un tiro/cross che trova lo spiraglio giusto e diventa imprendibile, 2-0 Fiorentina. Passano pochi minuti e le viola che calano il tris:  Caccamo cerca la porta, il suo tiro viene deviato dalla difesa e finisce a Panico che a tu per tu col portiere non sbaglia. Sembra finita, ma il Riviera di Romagna non ci sta, e accorcia le distanze. Colasuonno viene atterrata in area, Innerhuber calcia e segna il rigore per il 3-1 parziale. I due allenatori provano a mescolare le carte con i cambi, ma la partita ha acquistato un suo equilibrio. In pieno recupero c’è gloria anche per Salvatori Rinaldi, entrata al posto della Motta. Dagli sviluppi di una rimessa laterale Vicchiarello crossa in area dove sbuca la testa dell’attaccante viola per il goal che fissa il risultato sul 4-1 finale.
 
Continua dunque la striscia di vittorie per le Viola di Fattori, che restano salde al comando della classifica, in attesa dell’impegnativa trasferta di sabato prossimo contro il Tavagnacco.

Le interviste a Mister Sauro Fattori e all'attaccante Deborah Salvatori Rinaldi:

condividi su facebook