FIORENTINA FW VINCE 1-0 CONTRO IL LUSERNA, LA CRONACA

FIORENTINA FW VINCE 1-0 CONTRO IL LUSERNA, LA CRONACA

09/01/2016 18:07

Buona la prima per le ragazze di Mister Fattori, che nella gara di esordio del 2016 si impongono sul campo del San Bernardo Luserna per 1 rete a 0. Gara delicata in una giornata in cui le rivali in campionato si scontravano tra di loro, rendendo necessari i tre punti per non perdere il treno delle prime. “E’ stata una partita strana più che difficile”, ha detto mister Fattori, "noi abbiamo costruito molto ma la loro difesa era buona e nelle ripartenza ci hanno creato le maggiori difficoltà. Siamo state brave a non subire, anche se ero in apprensione perché non chiudevamo la partita”. Match che però alla fine si è chiuso nel migliore dei modi, con il sesto risultato utile consecutivo per la squadra gigliata.
 
La Fiorentina, senza l’infortunata Salvatori Rinaldi e il capitano Orlandi squalificata, parte subito forte, e già al primo minuto Caccamo, sola davanti porta, si fa parare il possibile goal del vantaggio. Le padroni di casa reagiscono immediatamente e soltanto la prontezza di Durante sul tiro di Moretti mantiene in parità il risultato. Dopo l’inizio in equilibrio è però la squadra di Fattori che prende in mano la partita: al 24’ cavalcata di Guagni sulla destra che mette in mezzo, Vicchiarello in semi rovesciata non imprime potenza e Asteggiano para in tranquillità. Qualche minuto dopo è Rodella che dalla sinistra effettua un traversone su cui Panico non arriva per un soffio. E’ l’inizio di un duello Panico - Asteggiano che infiammerà tutta la prima metà di gara. L’attaccante viola al 34’ cerca la rete col mancino, il portiere si rifugia in angolo. Dagli sviluppi del corner ancora Panico cerca la deviazione vincente ma sempre pronta la risposta del portiere. Gli sforzi dell’attacco sono finalmente premiati al 43’: palla persa dal Luserna sulla metà campo, ripartenza viola e pallone che finisce sui piedi di Patrizia Panico che stavolta non sbaglia, 1-0 Fiorentina. Prima della pausa c’è tempo per un’altra azione, sempre di Panico, che dopo uno slalom in area conclude debolmente tra le braccia di Asteggiano.
 
Il Luserna prova a cambiare qualcosa, fuori Di Lascio e dentro Massarelli, ed il cambio sortisce i suoi effetti. La neo entrata prende subito i ritmi del match e un minuto dopo mette di poco sopra la traversa. La Fiorentina prova ad allungare il divario, ma anche il tiro di Caccamo al 14’ si spegne sopra la traversa. Passano i minuti e il match sembra in equilibrio, le occasioni da una parte e dall’altra non vengono finalizzate. Al 20' inserimento di D’Ancona che viene stesa, Favole si presenta alla battuta e mette di poco sopra al sette. Ci prova allora Adami a violare la porta avversaria con un’azione insistita, ma dopo due contrasti vinti non ha l’energia per il tiro vincente e il portiere piemontese chiude a terra. Mister Fattori decide di inserire forze fresche e fa entrare Razzolini al posto di Caccamo, mentre il Luserna inserisce Malatesta al posto di Trapani. 
Non succede più niente e il triplice fischio regala la vittoria alla Fiorentina dopo una partita dominata ma sofferta allo stesso tempo. "Dato il lavoro che abbiamo fatto nelle vacanze, anche fisico, eravamo un po’ carichi, poi c’è stato qualche infortunio che ha sicuramente condizionato la nostra performance” ha dichiarato a caldo mister Fattori “La partita comunque è stata complicata, con una squadra che ci aspettava e ripartiva, noi abbiamo dominato il gioco ma alla prima disattenzione cercavano di punirci, abbiamo dovuto soffrire fino alla fine”. Una vittoria che è importante anche per la classifica: il Mozzanica adesso guida in solitaria la classifica grazie alla sconfitta del Verona, e la Viola si avvicina alla vetta. “Sì la classifica si è accorciata, noi dobbiamo vincere ogni partita prima di arrivare allo scontro con il Verona (in casa il 30 gennaio n.d.r.), e anche dopo molte avversarie di livello devono venire in casa nostra quindi dobbiamo essere brave e fare risultato pieno, poi vedremo…adesso pensiamo al SudTirol, dobbiamo vincere un match alla volta e su questo ci concentriamo..non lasceremo niente, sarà negli scontri diretti che si deciderà il campionato”.
 

Le formazioni in campo questo pomeriggio:

SAN BERNARDO LUSERNA: 1 Asteggiano 2 Favole S 5 Falbo 7 D'Ancora (CAP) 8 Bianco 9 Barbieri 10 Favole A. 16 Di Lascio (Massarelli 1’st)18 Moretti 21 Trapani (Malatesta 31’st) 23 Cantoro. A disposizione: Serafino, Bosi, Putti, Mazzucchetti, Felizia. Allenatore Miss Tatiana Zorri. 


FIORENTINA WOMEN'S FC: 1 Durante 3 Guagni (CAP) 5 Tona 7 Adami 9 Panico 17 Vicchiarello 19 Caccamo (Razzolini 30’st) 21 Motta 22 Rodella 51 Ek 98 Tortelli. A disposizione: Fedele, Venturini, Giatras, Casula, Vigilucci. Allenatore Mister Sauro Fattori. 
 
Marcatori: Panico 43’ pt.
 
Gli altri risultati dell’8° giornata di Serie A:
 
Tavagnacco vs Riviera di R. 3-0
 
Sudtirol Damen vs Vittorio Veneto 1-1
 
Res Roma vs Bari 1908 Pink 1-0
 
San Zaccaria vs Mozzanica 1-5
 
AGSM Verona vs Brescia 2-4
 
La Classifica: 
 
1 Mozzanica                    22
2 AGSM Verona              21
3 Brescia                         19
4 Fiorentina                     17
5 Tavagnacco                  14
6 Res Roma                    11
7 San Zaccaria                9
8 San Bernardo Luserna 5
9 Sudtirol                         5
10 Riviera di Romagna    4
11 Vittorio Veneto             4
12 Bari 1908 Pink             3

condividi su facebook