5 cose da sapere su Fiorentina-Verona

5 cose da sapere su Fiorentina-Verona

10/07/2020 08:49

Il Museo Fiorentina presenta le 5 cose da sapere su Fiorentina-Hellas Verona:

  1. Fiorentina e Verona, nel capoluogo toscano, si sono affrontate 37 volte: 28 in serie A (14 vittorie viola, 8 pareggi e 6 sconfitte), 5 in serie B (5 vittorie gigliate), 1 in Divisione Nazionale (l'1-1 del 20 gennaio 1929), 3 in coppa Italia (ancora tre successi viola). Favorevole alla Fiorentina anche il totale delle reti: 63 a 30.

  2. La prima vittoria in serie A della Fiorentina sul Verona, conquistata all'allora stadio “Comunale” di Firenze, è datata 1° dicembre 1968, e finì 1-0 con gol di Rizzo. Si giocò alla nona giornata, e coincise con la stagione del secondo scudetto viola. Due curiosità su quella partita: la Fiorentina, nonostante giocasse in casa, scese in campo in maglia bianca e pantaloncini neri (si usava al tempo consentire l'uso dei colori sociali alla squadra ospite). Il gol di Francesco Rizzo invece, un poderoso destro da fuori area, con molta probabilità oggi non sarebbe stato convalidato in quanto il tiro dell'ala cosentina (dopo aver sbattuto sulla traversa) rimbalzo evidentemente sulla linea di porta, senza averla oltrepassata. Con quei due punti, e grazie al contemporaneo pareggio tra Milan e Cagliari, la squadra di Pesaola raggiunse i sardi al secondo posto e salì ad un solo punto dai rossoneri capoclassifica.

  3. Per la par condicio, ricordiamo anche il 3-1 col quale il Verona di Bagnoli (il 17 marzo 1985) si impose sulla Fiorentina di Valcareggi, anch'esso nell'anno del suo storico scudetto. Nella rosa dei gialloblù figuravano gli ex viola Luciano Bruni (quel giorno assente perchè squalificato), Luigi Sacchetti ed Antonio Di Gennaro. Da notare come sul risultato di 2-1 per il Verona, il viola Passarella avesse spedito in curva un calcio di rigore. Il libero argentino era al secondo errore consecutivo dal dischetto dopo l'errore con la Sampdoria di due giornate prima. Con quella vittoria il Verona allungò sull'Inter (33 punti contro 30) che nel frattempo pareggiava il derby di Milano per 2-2.

  4. Il 19 settembre 1999 Gabriel Batistuta, contro il Verona, realizzò la sesta tripletta della sua splendida carriera viola. Si giocava per la terza giornata, Fiorentina stretta tra due importantissime partite di Champions League (lo 0-0 casalingo con l'Arsenal, il 2-4 col Barcellona al Nou Camp), in gol col Re Leone al 17', 32' ed 81', con Enrico Chiesa al 47'. Al 69' Martino Melis aveva accorciato per gli scaligeri.

  5. Nonostante i precedenti abbondantemente favorevoli, la Fiorentina non batte il Verona in casa dal 2 dicembre 2013: risultato 4-3 con le reti di Borja Valero (doppietta), Vargas e Giuseppe Rossi su rigore. Romulo, Iturbe e Jorginho in gol per i veronesi. Nelle tre stagioni successive: il 20 aprile 2015, Fiorentina-verona termina 0-1, rete del marocchino Obbadi. Il 13 marzo 2016 Fiorentina-Verona termina 1-1 con reti di Zarate e Pisano. Il 28 gennaio 2018 infine il Verona (che poi retrocederà) si impone addirittura per 4-1: reti di Vukovic, Alex Ferrari, doppietta di Moise Kean. Per i gigliati andò a segno Gil Dias. Nelle stagioni 2016-2017 e 2018-2019 il Verona era in serie B. Ultima annotazione circa la partita d'andata, disputata il 24 novembre 2019 al Marcantonio Bentegodi: risultato 1-0 per il Verona, rete di Samuel Di Carmine al 66'.

condividi su facebook