Una Primavera da applausi perde per 2-1 nella finale scudetto contro l'Inter. Mister Guidi:"Abbiamo dato tutto onorando la maglia, per sempre grato alla famiglia Fiorentina"

Una Primavera da applausi perde per 2-1 nella finale scudetto contro l'Inter. Mister Guidi:"Abbiamo dato tutto onorando la maglia, per sempre grato alla famiglia Fiorentina"

11/06/2017 21:50

La Fiorentina Primavera esce sconfitta nella finale scudetto (dopo aver battuto Atalanta ai quarti e Juventus in semifinale) perdendo per 2-1 nel confronto con l'Inter di Stefano Vecchi. Grande prova di orgoglio dei viola che hanno giocato un gran secondo tempo riuscendo ad accorciare le distanze grazie alla rete di Sottil su calcio di rigore, dopo che i nerazzurri erano passati in vantaggio per 2-0 grazie alle reti di Vanheusden e Pinamonti.

Marcatori: 18′ Vanheusden (I), 67′ Pinamonti (I), 76′ rig. Sottil (F)

Fiorentina: Cerofolini; Mosti, Illanes, Chrzanowski, Pinto (46′ Ranieri); Diakhate, Castrovilli, Trovato (83′ Caso); Sottil, Mlakar (62′ Gori), Perez. A disp.: Satalino, Ghidotti, Ranieri, Militari, Ferirgra, Faye, Maganjic, Marozzi, Benedetti, Meli. All.: Federico Guidi.

Inter: Di Gregorio; Mattioli, Gravillon, Vanheusden, Cagnano; Carraro, Awua, Rivas; Emmers (83′ Danso); Rover (58′ Bakayoko), Pinamonti. A disp.: Mangano, Dekic, Valietti, Belkheir, Bollini Frigerio, Butic, Lombadoni, Mutton, Sala, Putzolu. All.: Stefano Vecchi.

Arbitro: Sig. Di Bello di Brindisi.

Ammoniti: 19′ Illanes (F), 43′ Rover (I), 63′ Diakhate (F), 73′ Castrovilli (F), 82′ Cagnano (I).

 
Gli Highlights  


La conferenza di mister Guidi

 

L'applauso dei tifosi a fine gara

 

La premiazione per il secondo posto

condividi su facebook