LA FIORENTINA PER IL CALCIO NON VEDENTI

LA FIORENTINA PER IL CALCIO NON VEDENTI

12/05/2018 17:52

Prima gara in casa per la squadra di non vedenti dell’ASD Quarto Tempo Firenze.

Grazie a speciali sponde donate dalla Fiorentina è operativo il primo campo presente in Italia con sponde ufficiali paralimpiche per la pratica del calcio a 5 non vedenti.

 

 

Firenze, 12 maggio 2018 – Si è disputata oggi, per la prima volta a Firenze, una gara del campionato di calcio a 5 non vedenti categoria B1, girone nord. Al campo del Circolo Dino Manetti di Campi Bisenzio, grazie alle speciali sponde regolamentari donate dalla Fiorentina, i ragazzi non vedenti della Quarto Tempo hanno potuto giocare finalmente “in casa” la sfida contro il Liguria Calcio non vedenti, valida per la qualificazione alla fase finale del Campionato Italiano FISPIC.

Con questa iniziativa la Fiorentina intende supportare attivamente il calcio non vedenti con l’obiettivo di avvicinare sempre più ragazzi al gioco del calcio nella convinzione che tutti possano essere protagonisti, anche chi non ha l’uso della vista. Il progetto si inserisce tra gli impegni di responsabilità sociale del Club che, attraverso la sua Fondazione, ha donato le sponde laterali che rendono possibile la disputa dei match per la categoria calcio a 5 B1, disciplina paralimpica riconosciuta, creando di fatto l’unico campo presente in Italia con sponde ufficiali paralimpiche.

 

Le sponde che delimitano il terreno di gioco, il pallone sonorizzato, 3 guide in campo (in attacco, difesa e centrocampo), portieri vedenti e pubblico oltremodo silenzioso, sono gli elementi chiave di una specialità molto diffusa all’estero e che sempre di più può crescere in Italia grazie all’impegno del calcio maggiore.

La Fiorentina ha deciso poi di “adottare” i ragazzi della Quarto Tempo donando materiali e fornendo supporto anche nella stagione 18/19, nell’auspicio che ciò contribuisca ad accogliere sempre più atleti toscani.

condividi su facebook