FIORENTINA WOMEN’S FC SCONFITTA IN CASA DAL TAVAGNACCO

FIORENTINA WOMEN’S FC SCONFITTA IN CASA DAL TAVAGNACCO

31/10/2015 17:54

Riceviamo e pubblichiamo dall'Ufficio Stampa di Fiorentina Women's Fc la cronaca del match contro il Tavagnacco:
 
 
Seconda partita di campionato, prima tra le mura amiche dell’impianto di San Marcellino per le ragazze di Fiorentina Women’s FC.
Il Tavagnacco, l’avversaria di turno, è squadra importante, terza la stagione passata, ha pareggiato alla prima in campionato.
Al 6’ minuto rigore per il Tavagnacco per fallo di mano della Guagni, sul pallone si presenta la Parisi che non fallisce. Uno a zero per la squadra friulana.
La Fiorentina prova a tirarsi su, ma al quattro minuti dopo la Clelland gela i tanti tifosi presenti oggi a San Marcellino con un gran tiro da fuori area che scavalca il portiere Durante. Due a zero pesantissimo.
La Fiorentina reagisce e al 24’ colpisce un palo clamoroso con la Adami con un tiro da trenta metri e sul prosieguo dell’azione è ancora la Adami a servire un gran pallone a Patrizia Panico che manca la porta dal limite dell’area.
Al 34’ l’occasione è ancora più clamorosa: la Panico sola davanti al portiere prende la traversa, e da pochi centimetri la Caccamo liscia clamorosamente il pallone del possibile uno a due.
Altra occasione allo scadere del primo tempo per la Fiorentina: palla in mezzo della Vicchiarello, spizzata della Panico e la Guagni spara alto da pochi metri.
Parte forte la Fiorentina nel secondo tempo. Al 46’ e al 56’ annullati due gol alla Panico entrambi per fuorigioco, il secondo, lascia qualche dubbio ai viola.
Al 67’ la Panico si procura un rigore. Sul pallone si presenta la Guagni che si fa ipnotizzare dalla Penzo. Sembra una partita veramente stregata per le ragazze in maglia viola: due legni, due gol annullati, un rigore sbagliato e un altro paio di occasioni nitide per le ragazze di Mister Fattori.
All’86’ ci prova anche la Rinaldi da dentro l’area piccola su grande azione della Caccamo sulla fascia sinistra, ma è ancora il portiere Penzo a opporsi al tentativo dell’attaccante abbruzzese.
Al 94’ l’ulteriore beffa, la Clelland in contropiede firma il definitivo 3 a 0.
Un Tavagnacco molto grintoso batte una Fiorentina forse non brillantissima, ma sicuramente anche molto sfortunata.
 
Così ha commentato Mister Fattori la sconfitta di oggi:
 
“Non abbiamo avuto un buon approccio, i due gol a inizio partita ci hanno condizionato, ma ciò nonostante abbiamo creato, ma non siamo stati fortunati.
Il rigore sbagliato ci ha poi definitivamente tagliato le gambe.
Va dato grande merito al Tavagnacco. E’ una sconfitta che dobbiamo accettare e partendo da qui dobbiamo lavorare. Quando perdi tre a zero non bisogna cercare alibi, potevamo riaprila, ma non siamo stati brave.
Adesso andiamo a Brescia, partita difficile, ma proveremo a fare risultato.”
 
Anche il Capitano Orlandi ha parlato nel post gara:
 
“Dobbiamo mettere da parte questa partita e ripartire in fretta. Siamo partite male, non siamo riuscite a impostare il nostro gioco e dobbiamo subito rimetterci in piedi e pensare subito alla prossima partita lavorando bene in settimana.
Loro sono state brave, ma a noi è mancato quel qualcosa per riuscire a riprendere in mano la partita.
Lunedì analizzeremo la partita, affronteremo le problematiche e ci metteremo a lavorare per risolvere quello che non ha funzionato oggi.”
 
 
TABELLINO
 
FIORENTINA WOMEN’S FC 
Durante, Guagni, Motta, Adami, Tortelli, Rodella (84’ Levin), Vicchiarello, Ek (70’ Rinaldi), Orlandi (C), Panico, Caccamo.
 
A disposizione
Szocs, Levin, Venturini, Giatras, Salvatori Rinaldi, Casula, Razzolini
 
All.Sauro Fattori
 
GRAPHISTUDIO TAVAGNACCO
Penzo, De Val, Martinelli, Pochero, Brumana (C) (Piai al 75’), Parisi, Clelland, Camporese, Zuliani, Tuttino (Sardu al 62’), Del Stabile (80’Paroni)
 
A disposizione
Blasoni, Frizza, Sardu, Copetti, Cecotti, Paroni, Pial
 
Reti: 6’Parisi (RIG.), 9’ e 94’ Clelland.

condividi su facebook